Informa Famiglie e Bambini Ferrara

I servizi a Ferrara

Dove sei:
Bonus per l’iscrizione ai centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia (Decreto Rilancio)

COS'E':
Il bonus per l'iscrizione ai centri estivi e servizi per l'infanzia, introdotto dal decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio) in considerazione del permanere della situazione di gravità eccezionale derivante dal contagio da COVID-19, può essere richiesto nel periodo di chiusura dei servizi educativi scolastici e fino al 31 luglio 2020, e va utilizzato in alternativa al congedo parentale straordinario (previsto dal decreto 18/2020).

RIVOLTO A :
Spetta ai genitori di figli di età non superiore a 12 anni e di figli con disabilità (in questo caso non si applica il limite di età di 12 anni), che siano lavoratori dipendenti del settore privato, lavoratori iscritti alla gestione separata, lavoratori autonomi, lavoratori del settore sanitario pubblico e privato e personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico.

COSA OFFRE:
Per coloro che non hanno presentato la domanda per la prestazione di bonus baby-sitting prevista dal decreto cura italia, è previsto un importo massimo  di 1200 euro  oppure 2000 euro per i lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato e il personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico. Per coloro che abbiano già fruito della prestazione di bonus per servizi di baby-sitting è previsto un importo massimo di 600 euro oppure di 1000 euro se lavoratori del settore sanitario o comparto sicurezza difesa e soccorso pubblico.

DOVE ANDARE:
La domanda di bonus deve essere presentata all'Inps in modalità telematica tramite il servizio on line Entra in MyINPS utilizzando PIN ordinario o dispositivo oppure SPID di livello 2 o superiore oppure Carta di identità elettronica 3.0 (CIE) oppure Carta nazionale dei servizi (CNS).
In alternativa tramite il contact center dal numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure dal numero 06/164164 da rete mobile (a pagamento) oppure tramite i servizi gratuiti degli enti di patronato.

INFORMAZIONI UTILI:
Il genitore dovrà allegare alla domanda della prestazione la documentazione comprovante l’iscrizione indicando anche i periodi di iscrizione del minore al centro o alla struttura (minimo una settimana o multipli di settimana), che non potranno andare oltre la data del 31 luglio 2020. Inoltre, dovrà essere indicato anche l’importo della spesa sostenuta o ancora da sostenere.

Data ultimo aggiornamento: 23/07/2020 12:39